MAX SAVATTERI

Modern Fusion

Massimo Savatteri, danzatore e coreografo italiano, si avvicina alla danza da ragazzo. Comincia fin da subito a frequentare diversi stages di Classico (con maestri del calibro di Victor Litvinov, Margarita Trajanova, Mariel Stefanescu), Modern e Lyrical Jazz (con Matt Mattox), Contemporaneo, Afro, Repertorio Classico e Moderno, Tip Tap (con Giovanna La Vecchia) e Funky, i quali gli permettono di vincere una borsa di studio presso la scuola di Renato Greco dove acquisisce il diploma nei metodi Rad e Vaganova.


Il suo interesse per Video Dance e Hip Hop, in particolar modo per il New Style (L.A. Style), si sviluppa un po’ più tardi. Ha studiato con alcuni tra i pionieri della cultura Hip Hop, come Mr Wiggles, Suga Pop e Brian Green, ma non solo, anche con Babà (House Dance), Sheryl Murakami (Video Dance), Luam (New Style/Street Jazz) e Marty Kudelka (New Style/Street Jazz).


L’ecletticità del suo percorso artistico, ha portato Max a lavorare in diversi campi del mondo dello spettacolo: teatro, televisione e cinema (anche solo come comparsa), sia come danzatore che come coreografo. Ha insegnato presso il M.A.S. (Music,Arts and Show Academy, Milano) per ben 9 anni, all’Accademia di Franco Parenti (Milano), sotto la direzione artistica di Susanna beltrami, per 2 anni, all’Academie Internationale de la Danse (Parigi) per 2 anni e ha tenuto diversi stage e workshops presso Armonique (Parigi), Pineapple, DanceWorks e London Ballet Studio (Londra).